Bologna, la pala del Guercino torna in San Domenico dopo il restauro

È terminato dopo tre mesi il restauro del San Tommaso d’Aquino nell’atto di scrivere l’inno del Santissimo Sacramento, opera del 1662 del Guercino (Giovanni Francesco Barbieri; Cento, 1591 – Bologna, 1666): la pala è già tornata nella sua cappella, nel transetto destro della Basilica di San Domenico a Bologna. Si tratta di un’opera importante, sia per l’ideazione della composizione, sia per la qualità della stesura pittorica: venne eseguita dal Guercino in una fase molto avanzata della sua carriera, quando aveva già superato i sessant’anni di età ma era ancora in grado di creare opere di grande pregio.

Sorgente: Bologna, la pala del Guercino torna in San Domenico dopo il restauro

Anticipazioni: a Bologna una mostra dedicata a Marc Chagall, tra sogno e realtà

Dal 20 settembre 2019 all’1 marzo 2020 le sale di Palazzo Albergati di Bologna accoglieranno oltre 150 opere di uno degli artisti più amati del Novecento: Marc Chagall (Lëzna, 1887 – Saint-Paul-de-Vence, 1985).

I suoi capolavori tra fiaba, poesia, religione e amore e ricordi d’infanzia conducono i visitatori in un immaginario onirico, al confine tra sogno e realtà. […]

Sorgente: Anticipazioni: a Bologna una mostra dedicata a Marc Chagall, tra sogno e realtà

Come Lucio Fontana realizzava i suoi tagli. Aspetti tecnici delle sue “Attese”

I tagli di Lucio Fontana sono soltanto in apparenza semplici: in realtà ogni taglio richiedeva una particolare preparazione tecnica. In questo articolo, vediamo come il padre dello spazialismo eseguiva le sue opere più famose.

 

Sorgente: Come Lucio Fontana realizzava i suoi tagli. Aspetti tecnici delle sue “Attese”