Parte il restauro del San Marco di Donatello. Sarà realizzato dall’Opificio delle Pietre Dure – Il Giornale del Restauro e del Recupero dell’Arte

Un progetto realizzato in collaborazione fra i Musei del Bargello e l’Opificio delle Pietre Dure, […]

L’opera, ritirata nel 1977 dalla sua collocazione nella prima nicchia sul lato Sud di patronato dei Linaioli e Rigattieri, è il primo capolavoro rinascimentale del ciclo ad essere stato restaurato, dal 1984 al 1986, proprio dall’Opificio delle Pietre Dure. In quell’occasione fu rimossa la patinatura color bronzo, realizzata dopo il 1789 con l’intento di accordare le statue marmoree al colore delle altre in metallo. Col primo intervento di rimozione condotto dall’Opificio fu recuperata la naturalezza fluida del modellato del San Marco, oltre a tracce labili di dorature nei bordi della veste, sul cuscino sotto ai piedi, sulla coperta del Vangelo, nei sandali, nella barba e nei capelli. A restauro ultimato fu deciso il ritiro definitivo dell’opera dall’esterno, con la realizzazione nel 1990 del calco, sempre ad opera dell’Opificio. […]

Sorgente: Parte il restauro del San Marco di Donatello. Sarà realizzato dall’Opificio delle Pietre Dure – Il Giornale del Restauro e del Recupero dell’Arte

Lascia un commento