Giornate FAI d’autunno, due fine settimana.

Quest’anno i weekend saranno due – sabato 17 e domenica 18, sabato 24 e domenica 25 – per recuperare il fine settimana del FAI saltato in primavera a causa del lockdown. Dopo il successo ottenuto lo scorso giugno dalle Giornate FAI all’aperto, le Giornate FAI d’Autunno vogliono dimostrare che è possibile far convivere la riscoperta del patrimonio italiano con le misure di sicurezza, affrontando questo periodo con ancor più energia, impegno, positività ed entusiasmo.  

Sorgente: QAeditoria.it – QA turismo cultura & arte

Proposte al Mibact della Confederazione Italiana Archeologi

Dal post su facebook della Confederazione Italiana Archeologi:

[…]ha elaborato alcune misure temporanee e altre permanenti che potrebbero aiutare la ripartenza del sistema dei Beni Culturali italiano. Tali misure, che sottoponiamo al vaglio e all’approvazione di tutti i soggetti che compongono il mondo culturale, sono mirate ai professionisti, attraverso sgravi e contributi fiscali per aggiornamento e spese professionali, alla PA, come progettazione sistemica per la digitalizzazione, la creazione di fondi per la pubblicazione dei risultati di scavo e per l’accessibilità a musei e luoghi della cultura, ma anche ai privati che intraprendono lavori in contesti archeologici.

Scarica qui il documento

Pompei, nascono portale e collezione d’arte contemporanea permanenti

Nasce Pompeii Comittment. Materie archeologiche / Archaeological Matters, progetto basato sullo studio e sulla valorizzazione […]

Sorgente: Pompei, nascono portale e collezione d’arte contemporanea permanenti

Come realizzare una mostra virtuale

Sei un artista e vuoi promuovere le tue opere? Sei un fotografo e vuoi mostrare i tuoi scatti? Sei un insegnante e vuoi valorizzare i lavori della classe? Allora penso che questo articolo ti possa interessare.

Sorgente: Come realizzare una mostra virtuale

QA turismo cultura & arte-Basilica di Torcello: scoperti affreschi che riscrivono la storia di Venezia

27/07/2020 Federica Giosi

[…] Dietro l’oro dei mosaici, durante gli interventi di restauro dell’abside centrale, sono stati scoperti splendidi affreschi IX-X secolo, i più antichi nell’area veneziana. La scoperta sta permettendo agli archeologi e agli storici dell’Arte di ridefinire la storia dell’edificio architettonico.

Il ritrovamento, infatti, dimostrerebbe che la Basilica di Torcello non nasce bizantina. Prima dei mosaici era decorata con preziosi affreschi di stile carolingio, datati IX secolo, poi fatti sparire dalla cultura bizantina dominante. Questi affreschi, conservati al di sopra delle volte e coperti da uno strato di macerie fin dal Medioevo, non sono mai stati visti né studiati fino ad oggi. Una scoperta clamorosa che narra una storia dell’Altomedioevo mai scritta.

Gli affreschi compongono due pannelli pittorici che raffigurano le storie della Vergine e le vicende agiografiche di San Martino. Le immagini dei Santi sono accompagnate da didascalie dipinte, con caratteri alto-medievali. […]

Sorgente: QA turismo cultura & arte-Basilica di Torcello: scoperti affreschi che riscrivono la storia di Venezia

Dal Black Arts Movement al Black Lives Matter. Non solo formalismi, ma nuove narrative sociali per i musei

Il movimento Black Lives Matter ha portato molti musei in tutto il mondo a riconsiderare le proprie scelte espositive e i propri allestimenti. Come costruire una narrazione inclusiva? Alcune proposte arrivano dagli Stati Uniti d’America.

Sorgente: Dal Black Arts Movement al Black Lives Matter. Non solo formalismi, ma nuove narrative sociali per i musei

QA turismo cultura & arte-Regione Lazio, presentati due bandi da oltre 1 milione di euro a sostegno dell’arte contemporanea e della street art

03/07/2020 Federico Maria Santilli

Sono stati presentati ieri, al We Gil di Roma, due nuovi bandi, dal valore complessivo di 1 milione e 200 mila euro, che la Regione Lazio ha indetto per promuovere l’arte contemporanea e la street art, con particolare attenzione ai giovani.

Il primo, “Lazio Contemporaneo”, intende sostenere la realizzazione di opere d’arte contemporanea, che si avvalgano anche dell’utilizzo di tecnologie multimediali e digitali e che appartengano al mondo della scultura, della pittura, del disegno, della fotografia, dell’architettura, con eventuali contaminazioni provenienti dalla danza, dalla musica, dalla poesia e dal cinema. Sono esclusi gli interventi di street art (a cui è invece dedicato il secondo bando che verrà presentato di seguito). Le opere dovranno riguardare almeno una delle seguenti tematiche: la sostenibilità ambientale; l’identità dei luoghi e delle comunità; l’integrazione, ovvero la valorizzazione delle diversità e il contrasto alle disuguaglianze. Il completamento di ogni opera è fissato entro giugno 2021.

Sorgente: QA turismo cultura & arte-Regione Lazio, presentati due bandi da oltre 1 milione di euro a sostegno dell’arte contemporanea e della street art

QA turismo cultura & arte-Il Mibact assume i primi 250 funzionari. Le domande scadono il 15 luglio

03/07/2020

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo, ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l’assunzione di 250 funzionari amministrativi, una parte dei 2000 funzionari che il ministero ha in programma di assumere. Nonostante l’attuale momento, ancora in fase di emergenza post Covid, il Mibact ha deciso di fare le cose in fretta ed ha fissato al 15 luglio 2020 la data entro la quale inviare le domande da parte dei candidati,

Sorgente: QA turismo cultura & arte-Il Mibact assume i primi 250 funzionari. Le domande scadono il 15 luglio

Ulisse a Forlì: una mostra ricca che vale ritorni ripetuti

Impressioni dalla mostra “Ulisse. L’arte e il mito”, ai Musei San Domenico di Forlì, dal 15 febbraio al 21 giugno 2020.

Sorgente: Ulisse a Forlì: una mostra ricca che vale ritorni ripetuti

QA turismo cultura & arte-Mibact: finanziati 24 milioni per 419 interventi sul patrimonio culturale

Il ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, ha approvato il Programma ordinario dei lavori pubblici per il 2019: 24,3 milioni di euro per un totale di 419 interventi in tutta Italia, volti alla salvaguardia e alla tutela del patrimonio culturale.

Gli interventi riguarderanno i settori dell’archeologia, degli archivi, delle belle arti e paesaggio, delle biblioteche, degli istituti culturali e dei musei. I cantieri opereranno per manutenzione, restauro, tutela e messa in sicurezza del patrimonio; miglioramento energetico, conservativo e strutturale degli edifici; aggiornamento della rete informatica e digitalizzazione.

Sorgente: QAeditoria.it – QA turismo cultura & arte